Menu

Blog

Dalla parte di Caino. (sardegnablogger, 31/1/2023)

Dalla parte di Caino. (sardegnablogger, 31/1/2023)

Lo dico subito e senza mezzi termini: sto dalla parte di Alfredo Cospito, l’anarchico attualmente detenuto al regime di carcere duro previsto dall’articolo 41 bis dell’ordinamento penitenziario. La mia affermazione non prende in considerazione la condanna passata in giudicato e pertanto da onorare in nome del popolo italiano; non tiene in assoluta considerazione i reati […]

L'inutilità dell'orrore.

L’inutilità dell’orrore.

Il 2022, appena salutato, ci ha lasciato molti passaggi oscuri. Troppe donne uccise da uomini indegni e vigliacchi, troppi suicidi  nelle carceri sempre più sole a abbandonate e poi la strage. Quasi all’americana, per dei motivi assurdi, per delle liti di condominio. Chi è Caludio Campiti, l’uomo che ha distrutto vite e  arato il suo futuro di […]

Essere compresi

Essere compresi

Si dice sempre che per comprendere uno scrittore occorre andarsi a leggere attentamente la sua prima opera.E’ un po’ vero. Magari diventerà famoso con il suo terzo o quarto o ultimo romanzo, ma la sua stele di Rosetta è l’opera prima.Prendete Marguerite Yorcenair, la scrittrice e poetessa francese, nata nel 1903 (oggi ricorre l’anniversario della sua […]

Quando verrà Natale

Quando verrà Natale

Me lo sono sempre chiesto fin da piccolo: ma cos’è, in fondo, il Natale?Perché in questi pochi giorni dell’anno diventiamo (o siamo costretti ad esserlo) tutti più buoni? Perché dovremmo abbracciare tutti, sorridere a tutti, augurare a tutti buone feste, buon divertimento, felicità, buoni propositi e buon tutto a tutti? Non lo chiedo per un […]

Parte Alcastì:  il festival dei buoni e dei cattivi

Parte Alcastì: il festival dei buoni e dei cattivi

Alcastì è il luogo d’incontro di due grandi temi antichi come l’uomo: i buoni e i cattivi. Ogni anno in varie città e paesi del Nord Sardegna (Alghero, Castelsardo, Sassari, Porto Torres, Stintino, Siligo, Martis) in alcuni luoghi caratteristici (Parco Nazionale dell’Asinara, Parco di Porto Conte) in altri luoghi dove il tempo sembra si sia […]

Il dibattito si!

Il dibattito si!

La guerra è una grande vergogna, un gioco per gente abituata a vincere solo con la forza e, forse, con la disperazione. Eppure questo gioco crudele continua imperterrito ad essere utilizzato da pochi che coinvolgono molti, quasi tutti ignari e innocenti. Nella giornata del 2 dicembre, al cine teatro Astra, a Sassari, è accaduto qualcosa […]

La parte del boia.

La parte del boia.

Il 14 ottobre 1998, alle ore 21.14 veniva giustiziato, in Virginia, Stati Uniti d’America, Dwanyne Allen Wright. La morte avveniva con un’iniezione letale. Dwayne era un ragazzo di colore ed è stato ucciso all’età di 26 anni. Soffriva di disturbi mentali e aveva commesso tre omicidi quando aveva appena 17 anni.  Tre omicidi non sono […]

Rompete le armi!

Rompete le armi!

Come diceva Gino Strada: “Io non sono pacifista. Io sono contro la guerra.”Da questo piccolo concetto occorre partire e provare, seppure la questione è non di poco conto. Sono mesi, ormai, che tutti i riflettori del mondo sono puntati su una guerra che ha modificato i nostri assetti sociali, il nostro modo di concepire le […]

In Qatar non c'è Maradona.

In Qatar non c’è Maradona.

“Ho sbagliato Signore. Non tanto per quel gol rapinato, quando ho colpito palesemente la palla con la mano e l’ho gettata nella rete inglese. Ho sbagliato e non tanto per aver ribadito che era la vendetta per lo scippo delle isola Falkland. Ho bbagliato a dire che quella era la mano de Diòs.”Il Signore sorrise […]

Sviluppo e progresso

Sviluppo e progresso

Le parole hanno un senso. Di questo ne era profondamente consapevole un intellettuale lucidissimo , forse il più grande del novecento: Pier Paolo Pasolini. In un articolo contenuto su “scritti corsari” , nel 1974 (uno dei miei libri sul comodino) Pasolini si sofferma su due parole, apparentemente vicine e, come dire, ottimistiche e positive: Sviluppo […]