Menu

Tag : guerra

Non sono solo canzonette

Non sono solo canzonette

Così anche zia Mara finisce nel tritarne delle polemica, nella tempesta degli hater, negli sconquassi delle nostra vita quotidiana, in quell’intreccio costruito con odio e risentimento. Ci ha messo ovviamente del suo, ma al netto di tutto la frase sbagliata (almeno per quanto mi riguarda) è quella rivolta a Dargen D’Amico (intendiamoci, non proprio un […]

La danza delle stragi.

La danza delle stragi.

  Sono lacrime senza dolore, imbottita per costruire il terrore. Sono la consapevolezza che tutto passerà inosservato, perchè questo è un mercato di gente che respira e cammina e si muove ma non esiste. Non esiste per chi ciondola in tutti i giochi occidentali, non esiste per chi governa le materie prime e le mercanteggia, […]

18:17 , 16 Gennaio 2015 Commenti disabilitati su La danza delle stragi.
superare la barriera: un gioco da ragazzi

superare la barriera: un gioco da ragazzi

Aveva sistemato il pallone con molta attenzione. Lo aveva sfiorato, accarezzato quasi, con quelle mani piccole e rotonde, assolutamente inutili per suonare uno strumento. Ma a Refik questo non interessava. Lui aveva un altro obiettivo: dare un calcio a quel pallone. Ma non era solo quello. Quel pallone doveva aggirare la barriera e con la […]

20:57 , 3 Agosto 2014 Commenti disabilitati su superare la barriera: un gioco da ragazzi
dalla parte dei bambini

dalla parte dei bambini

Il bambino ha il pallone sotto il braccio e la maglia del Barcellona. Occhi minuti e determinatezza nel dribbling. Ha  imparato da subito a destreggiarsi in questa vita veloce fatta di sibili e di atrocità. Non ha mai giocato in un campo di calcio. Di quelli veri. Di quelli con l’erba e le porte con […]

il cuore e il sangue degli altri

il cuore e il sangue degli altri

Come possiamo dividere gli occhi e i polmoni, pretendere di sistemare le braccia, le mani, provare a usare due ceste per gli stessi piedi, le dita, le vene. Pensare che il sangue abbia un diverso pulsare a seconda dell’uomo che abbiamo davanti, credere che il cuore abbia altri disegni e le lacrime sostanze che non […]