Menu

Tag : carcere

Libertà in anticipo

Libertà in anticipo

La proposta Giachetti, ovvero l’abbuono di liberazione anticipata per i detenuti che hanno mantenuto una regolare condotta,  è un emendamento che il Governo intende accogliere.E’ senz’altro una buona notizia e la proposta è utile  per alleggerire gli istituti penitenziari di quei detenuti che con lo sconto sulla pena saranno subito scarcerati. Si parla  – facendo […]

Le risorse di un carcere

Le risorse di un carcere

C’è una frase, utilizzata come un mantra da tutti i sindacati della polizia penitenziaria: “Non ci sono risorse umane sufficienti”. La richiesta, da anni, si focalizza sulla mancanza di donne e uomini con la divisa che possano gestire al meglio le problematiche quotidiani degli istituti penitenziari. Quella richiesta compare sempre davanti alle evasioni, alle rivolte, […]

Morire di carcere

Morire di carcere

Oggi, il giorno di San Valentino, vi regalo alcuni nomi: Parwinder, Amiso, Syla, Carmine, Michele, Francesco, Ivano, Jeton, Antonio, Luciano, Giulio, Mohmoud, Andrea, Modestino. Potrei arrivare fino a 31 e potrebbe essere una lista di cantanti per un festival, l’elenco di due squadre di calcio (riserve comprese), oppure. Oppure. Quei nomi sono tutti veri, reali. […]

18:38 , 14 Febbraio 2024 Commenti disabilitati su Morire di carcere
La morte della Costituzione

La morte della Costituzione

Così la Costituzione, quella carta fondamentale per tutte le leggi, è stata vilipesa ancora una volta. Ogni giorno un metro, ogni giorno un passetto, sino a giungere al traguardo finale: dimenticarla. Il Dap (Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria) ha annullato un evento programmato per tempo nel carcere di San Vittore. Era un incontro con Giuliano Amato presidente emerito […]

15:13 , 6 Febbraio 2024 Commenti disabilitati su La morte della Costituzione
Il dito e la luna

Il dito e la luna

Questo è un paese dove il dito è più importante della luna e dove vengono emesse sentenze non solo senza ascoltare eventuali testimoni ma senza neppure verificare i fatti. Abbiamo fatto delle bellissime chiacchiere da bar di una volta la nostra “cassazione” e quando qualcuno prova a smontare le eventuali sgranature ad una storia sbagliata […]

09:18 , 2 Febbraio 2024 Commenti disabilitati su Il dito e la luna
Fiumi di parole

Fiumi di parole

Io mi chiedo (ma è una richiesta retorica beninteso) come si possa essere presenti sui social o nelle televisioni per poter discutere dell’universo mondo quando l’universo mondo non si conosce e, soprattutto, non ha nessuna necessità delle tue parole, spiegazioni, pareri. Prendetene uno a caso: il vicepresidente del Consiglio Matteo Salvini. Ha sempre una certa […]

17:49 , 31 Gennaio 2024 Commenti disabilitati su Fiumi di parole
Se questa è una donna

Se questa è una donna

Ne ho visto di cose orrende nelle galere italiane.Gente che gridava, piangeva, si disperava. Vestita male, con il cuore a brandelli, pensieri torvi, vite sbilenche.Ho visto ladri, assassini, rapinatori, tossici, disperati, stupratori; mafiosi, camorristi, accoltellatori.Ho visto uomini camminare per le strade dell’inferno, uomini tristi e meschini che speravano in una parola di consolazione. Tutto si […]

16:31 , 30 Gennaio 2024 Commenti disabilitati su Se questa è una donna
La vita sospesa di un innocente (La Nuova Sardegna 28/1/2024)

La vita sospesa di un innocente (La Nuova Sardegna 28/1/2024)

C’è una parola immensa che cammina tra le mura di tutte le carceri del mondo: leggera ed infinita, docile e capace di colorare i cuori induriti dei detenuti. Quella parola è “innocenza”. Si usa di frequente e a volte se ne abusa.Chi ha camminato tra le vite sospese delle sezioni di un penitenziario la sente […]

09:45 , 28 Gennaio 2024 Commenti disabilitati su La vita sospesa di un innocente (La Nuova Sardegna 28/1/2024)
Morte di un assassino.

Morte di un assassino.

Caino è morto. In maniera atroce e disumana ma è morto. Aveva ucciso, a sua volta, una povera donna. Lo aveva fatto su commissione, un gesto indegno e imperdonabile. A volere la morte della vittima era stato suo marito, un religioso protestante che non potendo farlo perché la sua religione non glielo permetteva aveva ben […]

11:31 , 27 Gennaio 2024 Commenti disabilitati su Morte di un assassino.
Sotto i cani. A proposito di pena di morte.

Sotto i cani. A proposito di pena di morte.

Kenneth Smith è un cattivo, un sicario che uccise una donna su commissione, la moglie  di un pastore protestante. Lui, il protestante, non lo poteva fare in quanto la sua religione vietava l’omicidio. Così assoldò  Kenneth Smith che pagò con mille dollari per l’atroce delitto. Missione compiuta. Accadeva in Alabama, USA, nel 1988. La giuria […]

17:10 , 25 Gennaio 2024 Commenti disabilitati su Sotto i cani. A proposito di pena di morte.