Menu

Archivio Annuale: 2014

direnkahkaha, resistere e ridere.

direnkahkaha, resistere e ridere.

Sembra quasi una storia d’altri tempi, di quando c’era ancora la macchina a vapore ma sta di fatto che il vicepremier turco Bulent Arinc afferma pubblicamente che “la donna sa ciò che è peccaminoso e non deve ridere in pubblico”. Frase sfacciatamente maschilista e, per certi versi anche triste. Ecco perchè la reazione delle donne […]

Piazza cent'anni di solitudine

Piazza cent’anni di solitudine

Ho sempre pensato che i protagonisti dei romanzi potessero un giorno venirmi a trovare, magari a casa, mentre tranquillamente guardavo la televisione o leggevo un libro. Alcuni li ho amati moltissimo, altri meno, altri ancora li ho detestati e di alcuni ho avuto paura. Misery, per esempio, la protagonista del libro di Stephen King, mi produce […]

dalla parte dei bambini

dalla parte dei bambini

Il bambino ha il pallone sotto il braccio e la maglia del Barcellona. Occhi minuti e determinatezza nel dribbling. Ha  imparato da subito a destreggiarsi in questa vita veloce fatta di sibili e di atrocità. Non ha mai giocato in un campo di calcio. Di quelli veri. Di quelli con l’erba e le porte con […]

diari di israele (prima parte)

diari di israele (prima parte)

Sono stato dal 10 al 18 luglio in Israele. Era un viaggio deciso da tempo e quindi non potevamo immaginare che saremmo finiti nel bel mezzo di una guerra. Sono stati giorni intensi e difficili e, in quei momenti, ho avuto modo di riflettere molto su quanto accade in quella terra apparentemente così lontana ma, […]

il cuore e il sangue degli altri

il cuore e il sangue degli altri

Come possiamo dividere gli occhi e i polmoni, pretendere di sistemare le braccia, le mani, provare a usare due ceste per gli stessi piedi, le dita, le vene. Pensare che il sangue abbia un diverso pulsare a seconda dell’uomo che abbiamo davanti, credere che il cuore abbia altri disegni e le lacrime sostanze che non […]

CALCIO A SBARRE – Dal nostro inviato stabile a Sassari Bancali.  Germania Algeria 2-1- (nona puntata)

CALCIO A SBARRE – Dal nostro inviato stabile a Sassari Bancali. Germania Algeria 2-1- (nona puntata)

Ma, a ve lo immaginate il casino da niente che è ne è uscito dalla mia cella e in quella vicino ieri sera? Per capirlo vi dico subito che noi in cella siamo in tre: io, Mariolino detto l’uomo ragno perché una volta era entrato in un appartamento di Li punti al terzo piano e […]

OLANDA – MESSICO 2-1- CALCIO A SBARRE Dal nostro inviato speciale nel carcere di Buoncammino (ottava  puntata)

OLANDA – MESSICO 2-1- CALCIO A SBARRE Dal nostro inviato speciale nel carcere di Buoncammino (ottava puntata)

Oggi, ve lo dico subito, non è cosa. Ieri si è ammazzato un detenuto, una brutta storia che erano almeno due anni a Buoncammino che non si ammazzava più nessuno. All’aria si è parlato solo di questo. Chi lo conosceva e chi non lo conosceva, chi lo aveva immaginato e chi già lo sapeva come […]

Il suicidio, il carcere, le margherite.

Il suicidio, il carcere, le margherite.

Diceva il grandissimo De André: “ Quando si muore si muore soli”. Ho sempre pensato che questa fosse una grandissima verità. Lo pensavo nei miei passaggi tardo adolescenziali, imbottito di Pavese ed Hemingway, lo penso ancora adesso perché è comunque una grande verità. Che necessita di un corollario: “Quando si decide di morire, di togliersi la […]

Alghero: una città per ascoltare

Alghero: una città per ascoltare

Un regalo per la mia Alghero. Un settimanale mi ha chiesto di descrivere la città e il suo carcere. Ne è uscito questo pezzo che dedico a tutti gli algheresi e chi ama la Sardegna. Buona lettura. Il mare raccoglie sempre i pensieri e pasticcia le certezze. Quando sembra tutto sia calmo ecco che, con […]

pallone a sbarre. Dal nostro inviato a Buoncammino. italia-0-uruguay-1 settima puntata

pallone a sbarre. Dal nostro inviato a Buoncammino. italia-0-uruguay-1 settima puntata

A cercarle le parole magari le trovo pure, ma con custa basca a Buoncammino non è cosa. Ci ho ho buttato fuori a Mariolino che era dormito da ieri sera, incazzato perdiu perchè l’italia ha perso e ne è uscita dai mondiali. “O Mariolì “ l’appo nau, “a me la finisci che quelli solo per […]