Menu
Lombrosiano? No, grazie.

Lombrosiano? No, grazie.

Se vi capita di etichettare qualcuno come delinquente nato solo in base ad uno  sguardo sappiate che sarete definiti “lombrosiani”. Questo modo curiosissimo di vedere le cose è superato da moltissimi anni ma è duro a morire. Come non esiste la razza “umana” ma esistono semplicemente gli uomini così non esistono gli uomini delinquenti nati. Cesare Lombroso, di cui proprio oggi ricorre l’anniversario della sua morte (19 ottobre 1909) sulla teoria dell’uomo delinquente ci ha lavorato una vita e ha tentato di convincere tutto il mondo con quella sua strana teoria. Lombroso pubblicò alla fine del 1800 uno studio poderoso, di quattro volumi  titolato, appunto,  “L’uomo delinquente”. La sua teoria partiva  dall’analisi dei caratteri somatici di alcuni uomini sino a delinearne un profilo criminologico attraverso lo studio dello sguardo, degli zigomi, del naso, delle sopracciglia, della fronte. Lombroso  era  convinto che la costituzione fisica fosse la causa della criminalità e nella sua originalissima ma sballatissima analisi attribuiva un’importanza particolare al crani,  ma non solo. I suoi studi lo porteranno  ad affermare, quasi in maniera certa e definitiva  che il “delinquente nato” ha generalmente la testa molto piccola, una fronte bassa, zigomi molto pronunciati, sopracciglia folte e ravvicinate, viso pallido. Ci sono moltissime analisi sulle teorie lombrosiane e sulla scuola positivista in Italia.  Alcune molto suggestive ma non è questo il luogo per un’analisi circostanziata del pensiero del medico torinese. Ricordo Lombroso perché dovetti studiarlo all’Università e per la preparazione al concorso di educatore nel 1979. Ci fu un esaminatore (penso un folle) che mi chiese da dove venissi. “Dalla Sardegna”, risposi. “Strano, non ha le caratteristiche del sardo”. Avevo 20 anni e ancora poche parole adatte per rispondergli. Era basso, tarchiato e con una testa piccola. Ma io, per sua fortuna, alla teoria di Cesare Lombroso non ho mai creduto.

 

Lascia un commento