Menu

Categoria: Blog

Parlare senza

Parlare senza “condicio”.

Il termine “par condicio” non mi è mai piaciuto. È solo un modo come un altro per sistemare le proprie coscienze e provare a rendere più irta la salita dell’avversario. Ma davvero c’è gente in giro convinta che se un rappresentante di destra o di sinistra ha un minuto in più in una trasmissione Rai, […]

Tra buoni e cattivi.

Tra buoni e cattivi.

Lo ammetto: sono un terribile nostalgico. Amo Tex Willer, in bianco e nero e a colori. Lo compro e lo ricompro e, soprattutto, lo rileggo. So sempre come andrà a finire: in qualsiasi storia e in qualunque luogo, il mio eroe riuscirà a sbrogliare la matassa, a risolvere brillantemente qualsiasi problema. È uno spasso assistere […]

Via l'Italia, l'Italia tutta intera.

Via l’Italia, l’Italia tutta intera.

Questa polemica sulla scuola sinceramente non la capisco. Sta montando da giorni, come un gelato con molta panna montata e rischia di farci molto male. Prima la polemica tra il Ministro e la scuola di Pioltello che chiudeva il giorno in cui finiva il Ramadan. Ispezioni, parole dure, rivisitazione della delibera e conferma della chiusura. […]

19:54 , 28 Marzo 2024 Commenti disabilitati su Via l’Italia, l’Italia tutta intera.
Tifosi o sportivi?

Tifosi o sportivi?

C’è questa brutta storia tra due calciatori, Acerbi e Juan Jesus, che, comunque la si consideri, rimane una pagina sportiva poco edificante. I fatti sono noti: Acerbi, giocatore dell’Inter, durante l’ultima partita di campionato contro il Napoli, pare che, in un momento di scontro nella propria area di difesa, abbia utilizzato la parola “negro” nei […]

19:47 , 27 Marzo 2024 Commenti disabilitati su Tifosi o sportivi?
I demoni di Caino

I demoni di Caino

Così, il carcere diventa il parcheggio di chi cammina con i propri demoni; così, il carcere diventa il luogo dove buttare le problematiche sociali, mediche, psichiatriche.

19:21 , 26 Marzo 2024 Commenti disabilitati su I demoni di Caino
La paura del ponte.

La paura del ponte.

Me lo immagino il Matteo, con gli occhi lucidi, mentre osserva quel ponte di 2,6 km crollare, fragile come un castello di carte, una costruzione Lego gigante che si disintegra al minimo sfioramento di un cargo di 289 metri.

16:20 , 26 Marzo 2024 Commenti disabilitati su La paura del ponte.
Etica e politica.

Etica e politica.

L’etica, questa sconosciuta.Etica e politica dalle nostre parti non sono andate mai troppo d’accordo. Negli ultimi 32 anni (da quando cioè è sceso in campo Berlusconi), sono state proprio agli antipodi: da ‘meno tasse per tutti’, al ‘bunga bunga’, alla nipote di Mubarak, alle licenze del Prof. Sgarbi, alle smargiassate di Salvini, sino a giungere […]

20:40 , 25 Marzo 2024 Commenti disabilitati su Etica e politica.
Le parole per non dirlo

Le parole per non dirlo

Cussa cosa.A casa si è sempre chiamato così. Zia Maria era morta per “cussa cosa”, anche zio Tonino e nonno. Un’amica di mamma, una cugina lontana, una parente quasi dimenticata. “Cussa cosa”. Quella cosa. Si è sempre avuto timore reverenziale per il cancro e negli anni si è riuscito a chiamarlo “tumore”. Non di più. […]

16:23 , 24 Marzo 2024 Commenti disabilitati su Le parole per non dirlo
Il giudice e il test

Il giudice e il test

Test psicoattitudinali per i magistrati: al termine delle prove orali di accesso alla professione, ecco la novità che potrebbe far discutere il prossimo Cdm. E così, sembra che abbiano raggiunto il loro scopo. Molti diranno che è giusto e doveroso stabilire chi è degno di indossare la toga e chi no. Oltre le inevitabili polemiche […]

20:26 , 23 Marzo 2024 Commenti disabilitati su Il giudice e il test
Sei nella mia anima

Sei nella mia anima

Ho ascoltato tutto d’un fiato l’ultimo album di Gianna Nannini dallo strano titolo Nel l’anima (proprio così, e non Sei nell’anima, vecchia e splendida canzone della rock star). Mi è rimasta una bella impressione, tra rock duro e puro come la canzone che apre il lavoro, 1983, e le varie ballate dolci e romantiche: dallo splendido Silenzio ai cori ben calibrati […]

19:23 , 22 Marzo 2024 Commenti disabilitati su Sei nella mia anima
L'abbandono del divano

L’abbandono del divano

Essere italiani, talvolta, è incarnare il peggio di ciò che la politica ci ha tramandato. In questo frangente, si è cercato di scovare una giustificazione persino di fronte a un’evidenza cristallina e affermare  che tutto è stato usato “a sua insaputa”. Ecco il fatto: a Romano, borgo bergamasco, nell’ora che precede l’alba, un autocarro deposita […]

19:57 , 21 Marzo 2024 Commenti disabilitati su L’abbandono del divano
Sono senza un polmone.

Sono senza un polmone.

Ho un solo polmone. “Si dice andare a guadagnarsi da vivere, ed è inaccettabile che qualcuno esca da casa e vada invece a guadagnarsi da morire,” così parlava Stefano Massini. Quelle 1041 bare, allineate ieri in Piazza del Popolo, non erano solo l’urlo soffocato dei lavoratori caduti nel 2023, ma anche il silenzio assordante dei […]

11:13 , 20 Marzo 2024 Commenti disabilitati su Sono senza un polmone.
Io conto, tu conti.

Io conto, tu conti.

I voti di scarto tra i due contendenti, Alessandra Todde e Paolo Truzzu, non ammontano a 1600, bensì a 3061. Questo dato, sebbene ufficioso e non ufficiale, ci invita a riflessioni non banali. Nei circoli della destra si mormorava che, qualora i voti di scarto fossero stati al di sotto dei 1500 – ipotesi ventilata […]

20:23 , 19 Marzo 2024 Commenti disabilitati su Io conto, tu conti.
Il Salvini che è in noi.

Il Salvini che è in noi.

Ed è perdere il proprio tempo provare a comprendere la sua strategia: semplicemente non ne ha, se non quella di scrivere una frase sui social con la speranza che questa diventi trend-topic. E, incredibilmente , lo diventa. La colpa (o merito, vedete voi) non è di Salvini ma la nostra che rilanciamo la sua frase […]

20:56 , 18 Marzo 2024 Commenti disabilitati su Il Salvini che è in noi.
L'importanza delle parole

L’importanza delle parole

La scuola Diaz di Genova è stata teatro di un conflitto che ha acceso i riflettori sulla relazione tra studenti e forze dell’ordine. Nella notte del 21 luglio 2001, nel complesso scolastico Diaz-Pertini e Pascoli, che all’epoca fungeva da centro stampa per il coordinamento del Genoa Social Forum, i Reparti mobili della Polizia di Stato fecero irruzione con il supporto […]

11:16 , 14 Marzo 2024 Commenti disabilitati su L’importanza delle parole
La famiglia che viveva in auto (e non è una favola).

La famiglia che viveva in auto (e non è una favola).

Antonella Viola è un’immunologa, professoressa ordinaria di Patologia Generale presso il Dipartimento di Scienze Biomediche dell’Università di Padova. È diventata una figura nota durante il periodo del Covid e recentemente ha accolto una nuova famiglia. La sua è una storia poco comune in Italia o, forse, tipica di tempi lontani. Un racconto di una bellezza […]

18:05 , 13 Marzo 2024 Commenti disabilitati su La famiglia che viveva in auto (e non è una favola).