Menu

Categoria: le ragioni di Caino

In carcere si muore più soli.

In carcere si muore più soli.

Diceva il grandissimo De André: “Quando si muore si muore soli”. Ho sempre pensato che questa fosse una grandissima verità. Lo pensavo nei miei passaggi tardo-adolescenziali, imbottito di Pavese ed Hemingway; lo penso ancora adesso perché è comunque una grande verità. Che necessita di un corollario: “Quando si decide di morire, di togliersi la vita, […]

11:30 , 30 Giugno 2024 Commenti disabilitati su In carcere si muore più soli.
Il buio e la candela. A proposito del carcere minorile

Il buio e la candela. A proposito del carcere minorile “Beccaria”.

la rivolta al carcere minorile del Beccaria è un fatto gravissimo. Ma nessuno se ne vuole occupare.

15:41 , 30 Maggio 2024 Commenti disabilitati su Il buio e la candela. A proposito del carcere minorile “Beccaria”.
Un uomo per bene.

Un uomo per bene.

Enzo Tortora l’ho conosciuto nel 1985, poco prima che venisse condannato a dieci anni per un reato che non aveva commesso. Gli incontri furono due: il primo, ufficiale, all’Asinara, quando visitò il carcere in qualità di parlamentare europeo eletto nelle liste de Partito Radicale e il secondo dopo la sua assoluzione definitiva nel settembre del […]

14:53 , 27 Maggio 2024 Commenti disabilitati su Un uomo per bene.
I demoni di Caino

I demoni di Caino

Così, il carcere diventa il parcheggio di chi cammina con i propri demoni; così, il carcere diventa il luogo dove buttare le problematiche sociali, mediche, psichiatriche.

19:21 , 26 Marzo 2024 Commenti disabilitati su I demoni di Caino
L'importanza delle parole

L’importanza delle parole

La scuola Diaz di Genova è stata teatro di un conflitto che ha acceso i riflettori sulla relazione tra studenti e forze dell’ordine. Nella notte del 21 luglio 2001, nel complesso scolastico Diaz-Pertini e Pascoli, che all’epoca fungeva da centro stampa per il coordinamento del Genoa Social Forum, i Reparti mobili della Polizia di Stato fecero irruzione con il supporto […]

11:16 , 14 Marzo 2024 Commenti disabilitati su L’importanza delle parole
Morire di carcere

Morire di carcere

Oggi, il giorno di San Valentino, vi regalo alcuni nomi: Parwinder, Amiso, Syla, Carmine, Michele, Francesco, Ivano, Jeton, Antonio, Luciano, Giulio, Mohmoud, Andrea, Modestino. Potrei arrivare fino a 31 e potrebbe essere una lista di cantanti per un festival, l’elenco di due squadre di calcio (riserve comprese), oppure. Oppure. Quei nomi sono tutti veri, reali. […]

18:38 , 14 Febbraio 2024 Commenti disabilitati su Morire di carcere
Nuove carceri? Impossibile e Giorgia lo sa. Ma...

Nuove carceri? Impossibile e Giorgia lo sa. Ma…

La Presidente del Consiglio Giorgia Meloni quando le chiedono di affrontare la  situazione delle carceri italiane, l’aumento esponenziale dei suicidi, l’annoso problema del sovraffollamento risponde in maniera spedita che la soluzione non è il condono o l’eliminazione dei reati, come è stato effettuato nel passato, ma creare nuove prigioni. Tutti son felici della risposta, giornalisti […]

17:32 , 8 Febbraio 2024 Commenti disabilitati su Nuove carceri? Impossibile e Giorgia lo sa. Ma…
La lezione di Nicolò Amato

La lezione di Nicolò Amato

“Sulla questione delle carceri la cultura costituzionale in Italia non esiste”. Queste parole le ha scandite in maniera netta un noto rivoluzionario poco patriotico che risponde al nome di Giuliano Amato che, tra le tante cose, è stato anche Presidente della Corte costituzionale. L’intervento è a margine della brutta figura rimediata ieri dal Governo e […]

12:11 , 7 Febbraio 2024 Commenti disabilitati su La lezione di Nicolò Amato
Il dito e la luna

Il dito e la luna

Questo è un paese dove il dito è più importante della luna e dove vengono emesse sentenze non solo senza ascoltare eventuali testimoni ma senza neppure verificare i fatti. Abbiamo fatto delle bellissime chiacchiere da bar di una volta la nostra “cassazione” e quando qualcuno prova a smontare le eventuali sgranature ad una storia sbagliata […]

09:18 , 2 Febbraio 2024 Commenti disabilitati su Il dito e la luna
Se questa è una donna

Se questa è una donna

Ne ho visto di cose orrende nelle galere italiane.Gente che gridava, piangeva, si disperava. Vestita male, con il cuore a brandelli, pensieri torvi, vite sbilenche.Ho visto ladri, assassini, rapinatori, tossici, disperati, stupratori; mafiosi, camorristi, accoltellatori.Ho visto uomini camminare per le strade dell’inferno, uomini tristi e meschini che speravano in una parola di consolazione. Tutto si […]

16:31 , 30 Gennaio 2024 Commenti disabilitati su Se questa è una donna
La vita sospesa di un innocente (La Nuova Sardegna 28/1/2024)

La vita sospesa di un innocente (La Nuova Sardegna 28/1/2024)

C’è una parola immensa che cammina tra le mura di tutte le carceri del mondo: leggera ed infinita, docile e capace di colorare i cuori induriti dei detenuti. Quella parola è “innocenza”. Si usa di frequente e a volte se ne abusa.Chi ha camminato tra le vite sospese delle sezioni di un penitenziario la sente […]

09:45 , 28 Gennaio 2024 Commenti disabilitati su La vita sospesa di un innocente (La Nuova Sardegna 28/1/2024)
Sotto i cani. A proposito di pena di morte.

Sotto i cani. A proposito di pena di morte.

Kenneth Smith è un cattivo, un sicario che uccise una donna su commissione, la moglie  di un pastore protestante. Lui, il protestante, non lo poteva fare in quanto la sua religione vietava l’omicidio. Così assoldò  Kenneth Smith che pagò con mille dollari per l’atroce delitto. Missione compiuta. Accadeva in Alabama, USA, nel 1988. La giuria […]

17:10 , 25 Gennaio 2024 Commenti disabilitati su Sotto i cani. A proposito di pena di morte.
Solinas Marajà

Solinas Marajà

Leggo la risposta ad una domanda: «Solinas aveva interpretato il mandato – diciamo – un po’ da monarca: non rispondeva al telefono a nessuno, me compreso, faceva le nomine senza condividerle; e faceva fare anticamera ai ministri, non incontrava i sottosegretari. Cose così». Accuse di peso direte voi. Accuse che possono giungere solo dall’opposizione nei […]

16:07 , 24 Gennaio 2024 Commenti disabilitati su Solinas Marajà
Le mani stese

Le mani stese

Dunque le mani tese. E’ questo il male assoluto, la goccia di Caino che arrovella il campo della politica. Tutti in attesa di una sentenza che, per italianità e senso del cerchiobottismo è perfetta: si può ma a certe condizioni. Non si può ma non esageriamo. E noi, sulla sponda del fiume ad attendere il […]

09:42 , 20 Gennaio 2024 Commenti disabilitati su Le mani stese
Il gioco della morte (La Nuova  Sardegna, 18/1/2024)

Il gioco della morte (La Nuova Sardegna, 18/1/2024)

Andrea è un adolescente come tanti. Cuffiette a palla, pantaloni enormi, voglia di correre nel binario della vita. A volte è dolcissimo. Molte volte irritabile. Ne sa qualcosa Carlotta, il suo grande amore. Si lasciano, si appicciano, si urlano, si messaggiano. Tutto apparentemente normale. Da un po’ di tempo è svogliato, non è mai puntuale […]

18:04 , 18 Gennaio 2024 Commenti disabilitati su Il gioco della morte (La Nuova Sardegna, 18/1/2024)
Santi e santini.

Santi e santini.

Il Caino di oggi si presenta a scadenze precise. E’ suadente, rispettabile e rispettoso. Usa frasi che miscelano la realtà con la visione di un futuro radioso per tutti. Dispensa promesse di felicità. E’ attento a voi, vi chiede il vostro parere, si interessa alle vostre problematiche, ha assoluta necessità di risolvere i vostri problemi. […]

12:32 , 17 Gennaio 2024 Commenti disabilitati su Santi e santini.