Menu

Archivio Mensile: novembre 2014

fioriscono le viole: tra Mino Reitano e Rino Gaetano

fioriscono le viole: tra Mino Reitano e Rino Gaetano

Nutro un discreto amore per la musica. Ci vivo e ci ronzo attorno da sempre. E lei vive con me. Una passione coltivata fin da giovanissimo. Avevo due dischi che amavo terribilmente: “Il leprotto Pim pum pam” e “lo scudetto in Sardegna”. Avevo dieci anni e quelle canzoni rappresentavano il mio unico universo canoro. Poi […]

carcere di buoncammino: addio al mare.

carcere di buoncammino: addio al mare.

Ci hanno detto che ci dovevamo svegliare presto. Che il tempo era poco e che dovevamo preparare tutto molto in fretta. Su comandante è sempre molto gentile, ma di quella gentilezza che non fa a fare domande. Ha detto che così è io a Giorgino gli e l’ho ripetuto. Nun faghede a fare chestioni. Ti […]

le onduline dell'eternità

le onduline dell’eternità

Avevamo giurato amore da qui all’eternità, per mettere il paletto lontano dalla paura, per dimostrare che si potesse stare tutta la vita insieme. Che si potesse provare. Perché poi, a pensarci bene, questa misurazione abnorme senza formula, senza una fine ben preciso, non ha una giustificazione razionale. L’eternità non è un concetto astratto, non è […]

Le parole e i gesti delle nonne

Le parole e i gesti delle nonne

Mia nonna mi riprendeva spesso quando, giocando con gli amici, litigando con mio fratello o, più semplicemente mentre guardavo la televisione, dicevo quella che lei chiamava “parolaccia”. Ad ogni mio cretino, stupido, sciocchino, subito mi redarguiva e aggiungeva. “Ricordati che chi dice parolacce non ha altri argomenti”. Dentro quella fase apparentemente semplice si nascondeva un […]