Menu

Archivio Mensile: dicembre 2014

Io e Gianfranco Zola

Io e Gianfranco Zola

Io, a Zola l’ho conosciuto. Davvero. Ci ho anche mangiato insieme. Era il 1986. Quando la Torres fece il salto di qualità: dalla C2 alla C1 e il presidente era Rubattu. Fu un incontro bellissimo e denso di aneddoti. Perchè io, a Zola l’ho conosciuto all’Asinara nel giorno in cui lui giocò la partita con […]

questi fantasmi

questi fantasmi

Sono ritornati i fantasmi. Come se il tempo si fosse fermato, come se sulle strade si fosse sedimentata la polvere di trentasei lunghi anni che, di colpo, si muove a cospargere tutto, quello dimenticato e quello da dimenticare, lo sporco e il pulito. Una polvere opaca e sottile che lentamente si posa sui nostri ricordi […]

In morte di un clochard

In morte di un clochard

Poi dovremmo cominciare a sederci su qualche maledetta panchina della vita e provare a domandarci cosa sia, davvero, la povertà: quella di chi muore perché povero e derelitto o quella di chi uccide perché stupido e annoiato. Perché molte cose sono saltate di questi tempi. Una, sicuramente è il senso e il rispetto della vita. […]

Il rumore sordo del natale in carcere

Il rumore sordo del natale in carcere

Vi scrivo da una prigione di questo Stato. Sono dentro perché ho commesso un delitto. E di questi tempi, fateci caso, siamo rimasti in pochi ad ammettere i propri errori. La galera me la sono meritata tutta. Non ho chiesto sconti e non ho chiesto scorciatoie giuridiche. E’ una questione di dignità. Le cazzate, diceva […]

viaggiare è capire

viaggiare è capire

Nel film “Straziami, ma di baci saziami”, del 1968 con Nino Manfredi e Pamela Tiffin, c’è una frase che mi è rimasta impressa. I due protagonisti Marino, barbiere di Alatri, un comune in provincia di Frosinone e Marisa, una ragazza di Sacrofante Marche, si incontrano a Roma e Marino spera di arrivare dalla Ciociaria alle […]

L’Alisarda poco sarda.

L’Alisarda poco sarda.

La prima volta che ho messo piede su un aereo Alisarda fu nel giugno del 1988. Fino ad allora avevo sempre volato da Alghero e, obbligatoriamente, sempre Alitalia. La tratta era Olbia Milano e il velivolo, se non ricordo male, era un MD-82. Non sono uno che ha partecipato alla storia di questa compagnia che, […]

Hasta la victoria. Siempre?

Hasta la victoria. Siempre?

Sono nato nello stesso anno della rivoluzione cubana. Sono, sotto questo aspetto, figlio di Castro e di Che Guevara. Nel 2004 sono stato a Cuba perché era un viaggio che sentivo nell’anima e perché volevo vedere i colori, gli umori e le sofferenze di quella popolazione. Sono stato a Santiago de Cuba dove il turismo, […]

Garantire l'istruzione universitaria anche ai detenuti

Garantire l’istruzione universitaria anche ai detenuti

  La nuova sfida per l’Ateneo: permettere l’accesso agli studi universitari anche ai detenuti nelle carceri sarde. Il provveditore De Gesu: “Dopo aver puntato sul lavoro per il recupero dei condannati, ora puntiamo sulla formazione. L’obiettivo è ridurre ancora il rischio di recidiva, che in Sardegna è già attestato sulla metà dei valori registrati nel […]

l’arroganza del padrone

l’arroganza del padrone

Non mi piace chi vuole avere ragione solo perché alza la voce. Non mi piace chi inveisce e usa madri, sorelle, fidanzate, amanti e chissà cos’altro ancora per dipingere la filiazione di chi ha davanti. Non mi piace chi usa termini rozzi, chi ha sempre una bestemmia da coniare contro qualsiasi cosa e a qualsiasi […]

Un piccolo bacio “comunista

Un piccolo bacio “comunista”

  Ci sono dei giorni così. Dove credi di esser giusto e di essere un grande uomo mentre in un altro ti svegli e devi cominciare da zero. Era il 1974 ed Edoardo Bennato quasi uno sconosciuto. Io, a quei tempi, cercavo tutte le possibilità per arrivare a Carlotta, non dico proprio a baciarla ma […]